Percorsi Educativi

Educare vuol dire tirare fuori le caratteristiche del cane in età evolutiva e guidarlo nella crescita affinché possa integrarsi meglio possibile in famiglia e nel contesto in cui vive. Questo è l’obiettivo che un percorso educativo si propone in concerto con quelle che sono le esigenze della famiglia d’adozione .

È fondamentale farsi guidare da una figura specializzata evitando di improvvisare. È bene cominciare un percorso di base al momento stesso dell’adozione, favorendo così un inserimento corretto del cucciolo in un momento estremamente delicato quale il distacco dalla mamma e dai fratelli. Stesso discorso è valido per i cani di ogni età al momento della adozione.

Ogni percorso è soggettivo, studiato e cucito sulle esigenze del sistema famiglia,  e prevede, dopo la valutazione, una serie di incontri durante i quali si lavora per comprendersi e rinforzare la fiducia reciproca, scoprendosi intimamente e risolvendo così anche problemi legati all’uso del guinzaglio, ai bisogni, ai comportamenti indesiderati in casa e difficoltà con altri cani. Scegliere di educare il cane è regalarsi una vita insieme ricca di esperienze gratificanti e momenti di unione unici.

Frequently Asked Questions

Le principali domande che ci pongono i clienti

Dipende dalla problematica, dagli obiettivi e di conseguenza dai tempi di lavoro richiesti.

Non c’è un’età massima, l’apprendimento avviene anche nei soggetti anziani, ma richiede tempistiche e strategie diverse.

No, il nostro approccio si definisce “cognitivo relazionale” perché prevede il coinvolgimento della famiglia.

Colpo di Coda - Centro Cinofilo, Fattoria Zooantropologica. Colpo di Coda A.S.D. © 2017. All Rights Reserved.

Privacy Policy

d